Come rinforzare il nostro sistema immunitario

Gli accorgimenti per aumentare l’efficacia delle nostre difese

Il nostro benessere, così come la nostra capacità di difesa nei confronti delle malattie e dalle infezioni, dipendono in larga parte dallo stato di salute del nostro sistema immunitario.  Alcune situazioni e stili di vita, infatti, compromettono sia le nostre difese sia il nostro benessere ed è prioritario, quindi, mettere in atto ogni strategia atta a contrastarle.

Ridurre lo stress e aumentare il riposo

Lo stress rappresenta uno dei principali responsabili dell’indebolimento del sistema immunitario. Innanzitutto, sottopone l’organismo a un lavoro più intenso e usurante e questo lo rende meno efficiente. Aumenta, inoltre, lo stato infiammatorio, indebolendo ulteriormente il corpo. Per contrastarlo ci sono numerose strategie. Coltivare un hobby piacevole e non trascurare le amicizie e gli affetti è sicuramente importante, ma un aiuto considerevole può arrivare anche da alcune tipologie di attività fisica, come:

  • Yoga
  • Meditazione
  • Sport moderato
  • Lunghe passeggiate all’aria aperta

Sedentarietà e riposo notturno inadeguato, invece, rappresentano due nemici da contrastare se si vuole rafforzare le difese immunitarie. È infatti noto che chi dorme di meno e conduce una vita meno attiva si ammala più facilmente.

Evitare di fumare

Il fumo riduce la nostra risposta immunitaria e rende più complicato mantenersi in salute. Il tabacco peggiora gli stati infiammatori, rende meno elastici i tessuti e aumenta la formazione di muco nell’apparato respiratorio e, nel complesso, affatica l’intero organismo. Smettere di fumare è senza dubbio il migliore regalo che ci si possa fare.

Mangiare sano: l’importanza di una dieta equilibrata

L’intestino è spesso paragonato a un secondo cervello. Il nostro benessere è collegato a doppia mandata con quello di questo importante organo. Il suo corretto funzionamento dipende in buona parte dalla flora batterica, con la quale stabilisce un rapporto di simbiosi. È importante, dunque, prendersene cura: una sana alimentazione rappresenta una preziosa alleata per il giusto funzionamento del nostro organismo. Seguire una dieta mediterranea e assumere frutta, verdura, cereali integrali, yogurt e fermenti lattici, può fare la differenza per migliorare l’efficacia delle nostre difese immunitarie. Naturalmente, è consigliato anche limitare l’assunzione di zuccheri raffinati, fritti e altri alimenti particolarmente “pesanti”.

Disbiosi intestinale: usare gli antibiotici solo se prescritti dal medico

In ultimo, grande fattore di rischio per la flora batterica intestinale è l’uso di antibiotici. Queste terapie sono importantissime per combattere le infezioni, i virus o altri batteri. Tuttavia, è fondamentale assumerli solo se giudicati essenziali dal medico. L’abuso di questi farmaci, infatti, è responsabile di diverse problematiche, come l’impoverimento della flora batterica. Una delle conseguenze è quella di indebolire le attività del sistema immunitario.