Healty food & low budget

I consigli per spendere poco senza rinunciare agli alimenti più sani

Sconti, saldi, sottocosto: si tratta di parole che spesso attraggono i compratori come miele con le api. Vi attira un dolce solo perché è a metà prezzo? O una porzione di patatine fritte come contorno al pasto solo perché c’è una promozione che le omaggia acquistando un panino? Se questo schema di vendita suona familiare, siete stati soggetti a una tecnica chiamata “upselling” e siete caduti nel “tranello” preparato per voi. Ma è possibile mangiare sano con un budget limitato: per farlo, dovrete scegliere attentamente gli alimenti proposti da queste “occasioni” ed evitare, così, che la linea ne paghi un caro prezzo.

L’upselling: i rischi per la nostra forma fisica

Personale di ristoranti, caffè, pub e altri esercizi commerciali utilizzano la tecnica dell’upselling da tempo. È comune anche nei cinema, negli aeroporti, a bordo di aerei, nelle edicole e nelle stazioni di servizio. Offerte a metà prezzo, paghi due e compri tre, porzioni scontate: suonano familiari? Si tratta di strategie atte per massimizzare il profitto facendo sentire ai consumatori che hanno realizzato un buon affare. Si stima che una persona mangi in media 330 calorie in più ogni settimana come risultato di questa tecnica di vendita (risultati del rapporto di un’indagine della Royal Society for Public Health and Slimming World su oltre 2000 persone). Questo extra si traduce in un aumento di peso annuo di circa 2,3kg, facendo salire il rischio di sovrappeso. L’indagine dimostra, infatti, che in una settimana:

  • il 34% delle persone acquista un caffè più grande del previsto
  • il 33% ordina un pasto più grande
  • il 36% acquista cioccolato perché in offerta speciale
  • il 35% aggiunge patatine fritte o anelli di cipolla al loro pasto

Come evitare di scegliere i cibi dannosi?

La spinta all’acquisto porta, di frequente, a scelte non salutari. I più vulnerabili paiono i giovani. Quelli tra i 18 e i 24 anni consumano 750 calorie in più ogni settimana. Ciò potrebbe tradursi in un aumento di peso di ben 5 kg ogni anno. Naturalmente, la consapevolezza del problema rappresenta la migliore arma per scegliere con cura il cibo in offerta e non cadere nei tranelli di chi vuol far profitto senza tener conto del danno in termini di salute che può fare, perché, come noto, seguire un’alimentazione sana ed equilibrata, in modo da mantenere il proprio peso forma, rappresenta uno dei più dei validi aiuti per la nostra salute e benessere.