La bella stagione è arrivata: i consigli per riprendere l’attività sportiva

Come riprendere a fare sport all’aperto durante le calde giornate primaverili

Il cielo si tinge di azzurro, le strade dei parchi si coprono di verde e gli alberi si profumano di fiori: la bella stagione è il periodo ideale per fare sport e porta con sé la voglia di uscire, di muoversi, di godersi il tepore del sole. Ecco che si riparte anche con gli allenamenti all’aperto, possibilmente in compagnia. Un’ottima idea, la sedentarietà e gli ambienti chiusi e non sempre ben areati è bene che rimangano solo un malinconico ricordo della stagione invernale. Inoltre, spesso le prestazioni migliorano, perché ci si distrae più facilmente dallo sforzo. Il giovamento non sarà solo fisico, ma anche emotivo, grazie al rinnovato recupero del rapporto con l’ambiente che ci circonda e alla possibilità di passare più tempo con amici e familiari.

Attenzione a non esagerare

Il cambio stagione è il momento giusto per ritrovare la carica, tuttavia un rischio c’è: l’entusiasmo potrebbe far esagerare e praticare l’attività fisica in modo inadeguato al proprio corpo. Molte persone, infatti, come risvegliandosi da un letargo, si buttano nello sport, come a voler riconquistare la vita a lungo sopita. Si tratta di una scelta comprensibile, ma non saggia: è invece consigliabile iniziare gradualmente e allenarsi in modo regolare, ma senza eccessi, per evitare di andare incontro a strappi, contratture, distorsioni, dolori articolari vari. Tra i principali consigli per riprendere l’attività, sarà fondamentale:

  • Iniziare con lunghe passeggiate all’aria aperta e qualche esercizio con pesi leggeri
  • Fare stretching prima e dopo l’attività sportiva
  • Vestirsi a strati, perché la temperatura in questa stagione è mutevole

Per ripartire nel modo giusto e riprendere dopo un lungo periodo di stop nei mesi invernali, inoltre, può essere di aiuto l’integrazione con un prodotto specifico, come Carnidyn Plus.