Una vita meno social per migliorare il nostro benessere

Perché passare meno tempo sui social aiuta la nostra salute, riduce lo stress e la dipendenza

Da strumento di svago e socializzazione, i social rischiano di trasformarsi in una forma di dipendenza, che causa stress, ecco perché è importante limitare il loro utilizzo. Si tratta di abitudini comuni, come emerge dal rapporto Digital 2019. In Italia più della metà della popolazione è attiva sui social media, punto di riferimento per informazione, intrattenimento e conversazione.

Gli italiani sono sempre più digital

Sono quasi 55 milioni gli italiani che accedono a internet, vale a dire oltre 9 su 10, un numero in forte incremento. Si è inoltre registrata un’ulteriore crescita di utenti di piattaforme social, ora 35 milioni, in crescita di quasi il 3% rispetto all’anno precedente, con ben 31 milioni di persone attive su queste piattaforme da dispositivi mobili, un incremento del 3,3%. In pratica, si stima che passiamo oltre 6 ore al giorno connessi (di cui circa un terzo sui social). Una vera e propria dipendenza che mina il rapporto autentico con le altre persone.

Vita social e stress: i dati rivelati dall’Università di Lancaster

È purtroppo oramai chiaro che i siti di social network come Facebook e Instagram possano causare stress agli utenti (technostress). Dai dati emerge che le persone continuano a implementare il loro utilizzo, correndo il rischio di sviluppare una vera e propria dipendenza. Quando gli utenti percepiscono che una attività social comincia a causare stress, non la abbandonano del tutto, ma passano per esempio da stare in chat con gli amici a scorrere le notizie e gli aggiornamenti. Questo porta a una maggiore probabilità di un uso compulsivo dei social e di dipendenza dalla tecnologia. È quanto emerge da uno studio su quasi 450 utenti di Facebook, effettuato da ricercatori dell’Università di Lancaster, di Bamberga e della Friedrich-Alexander di Erlangen-Norimberga.

I consigli per una vita meno social

Lo strumento social è sicuramente un mezzo molto utile di socializzazione, ma è indispensabile non abusarne. Per il nostro benessere è fondamentale prendersi delle pause dai social, quando possibile, cambiando stile di vita, dedicandoci ad altre attività. È consigliato, ad esempio, uscire a fare due chiacchiere con gli amici o vivere le proprie avventure invece che guardare i video di quelle degli altri. Il risultato sarà una vita assaporata con maggiore intensità, e quindi più appagante ed emozionante.