I benefici dello sport all'aria aperta

28/08/2018

Lo sport fa bene, allenarsi all’aperto di più

Come il movimento all’aria aperta può migliorare la qualità della nostra vita

Più soddisfazione e divertimento, minore affaticamento e rischio di infortuni, un maggior contributo a ridurre ansie e depressione, sono solo alcuni dei vantaggi del praticare sport all’aria aperta anziché in palestra. La maggior parte delle persone trascorre gran parte del proprio tempo rinchiusa tra quattro mura, dove inevitabilmente respira aria con un accumulo di inquinanti superiori rispetto a quanto avviene all’esterno, non si espone alla luce solare, con conseguenze riguardanti la carenza di vitamina D e tende a chiudersi in sé, con conseguenti effetti negativi sul benessere psicologico.

 

Quali sono i benefici dello sport all’aria aperta?

Muoversi nel verde e nella natura può rappresentare l’occasione giusta per interrompere queste cattive abitudini e instaurare un meccanismo virtuoso. Infatti, lo sport all’aria aperta è particolarmente benefico sull’equilibrio psico-fisico. La qualità dell’aria che si respira è sicuramente maggiore, e di questo beneficiano polmoni e apparato circolatorio, ma anche l’allenamento risulta più efficace. Aumentare il rifornimento di ossigeno e potenziare l’attività dell’apparato respiratorio è utile per:

  • Contrastare la faringite
  • Prevenire bronchiti
  • Ridurre il rischio di polmonite
  • Ridurre la massa grassa

 

La natura, inoltre, presenta sfide sempre nuove: terreni irregolari, salite e discese, vento e altre condizioni che costringono il corpo ad adeguarsi ogni volta, consumando calorie e rendendo tutto meno monotono. Inoltre, osservare il mutare dell’ambiente naturale distrae dallo sforzo e quindi il dispendio energetico aumenta. Ecco perché praticare sport all’aria aperta migliora le prestazioni fisiche in modo più naturale ed efficiente. Riducendo la massa grassa, inoltre, diminuisce il rischio di sviluppare la sindrome metabolica e si migliora la flessibilità e la mobilità delle articolazioni, riducendo l’incidenza delle patologie osteo-artrosiche. L’esposizione solare aumenta la produzione di vitamina D, e l’assorbimento di calcio e fosforo, instaurando meccanismi di prevenzione per alcune malattie ossee, in particolare l’osteoporosi. Una volta concluso l’allenamento, infine, si avverte una sensazione di soddisfazione e benessere, infatti, secondo alcuni studi bastano 30 minuti di camminata al parco per allentare lo stress e migliorare l’umore. L’azione benefica sulla psiche pare massima quando lo sport viene praticato all’aria aperta, questo probabilmente sia per l’occasione di rinsaldare il rapporto con l’ambiente, sia perché offre un maggiore distrazione dalla quotidianità, ma certo anche perché ha ricadute positive sulla socializzazione.

 

In quale stagione è meglio praticare sport all’aria aperta?

In realtà, qualsiasi periodo dell’anno è ideale per fare sport all’aperto, anche nella stagione invernale, quando le temperature calano e con loro la voglia di uscire e muoversi all’aria aperta. Un errore se si pensa che proprio il freddo aumenta le calorie perse con l’attività fisica, quindi, se l’obiettivo è raggiungere una bella silhouette, la stagione più rigida potrebbe regalare un aiuto in più. Con il tempo inoltre il corpo si abituerà alle temperature più rigide, e le sopporterà meglio per tutta la giornata. Un altro vantaggio importante è la scorta di vitamina D, proprio nella stagione in cui in genere, complice la minore esposizione solare, si rischia maggiormente la carenza. Infine, non ultimo per importanza, è un importante aiuto per il benessere spirituale. Infatti, il corpo, per mantenersi caldo, lavora di più e parallelamente aumenta la quantità di endorfine prodotte, responsabili della sensazione di felicità. Infine, si potranno riscoprire le bellezze dei panorami autunnali e invernali.

 

Quali sport è meglio praticare?

La scelta dell’attività fisica è molto soggettiva, dipende dal carattere, dalle esigenze e dagli obiettivi. Si sa comunque che alcune attività sono più complete di altre. Per fortuna esiste un’ampia gamma di sport per il migliorare il proprio benessere. La parola d’ordine, tanto per cambiare, è quella di seguire il proprio cuore, e praticare quello che fa sentire meglio. Nello specifico, potrete scegliere, ad esempio, fra:

  • Attività che coinvolgono gran parte della muscolatura (nuoto, Northern Walking ecc.)
  • Attività adatte a chi vive in città (corsa, camminata, bicicletta)
  • Attività più leggere: yoga

 

Nel caso della camminata o della bicicletta sono una comoda alternativa anche per arrivare a lavoro senza prendere la macchina, si tratta di attività dinamiche e aerobiche, utili per scaricare l’eccesso di stress, per migliorare la salute cardiovascolare, offrendo un aiuto a chi soffre di colesterolo alto e diabete. Lo yoga, invece, è più adatto a chi sente il bisogno di staccare dalla frenesia quotidiana e rappresenta la disciplina per eccellenza per il benessere sia spirituale che fisico. Inoltre, coinvolge muscoli poco utilizzati abitualmente e contribuisce a ridurre stress e tensioni. Individuato un luogo tranquillo e silenzioso, il contatto con l’ambiente circostante potenzia i benefici di questa attività al confine tra sport e filosofia di vita.

 

Quale integratore scegliere per praticare sport?

Se siete alla ricerca di un aiuto energetico per queste attività, Carnidyn Plus è il giusto alleato per chi pratica sport all'aria aperta! Questo tipo di attività fisica può infatti richiedere una produzione extra di energia. Se deciderete di utilizzare Carnidyn Plus, grazie all'azione combinata dei suoi componenti, avrete modo di soddisfare tale richiesta. Inoltre, contribuisce a ritardare l'insorgenza della sensazione di fatica indotta dall'attività fisica e mentale quotidiana.


TORNA A NEWS



Altre dal mondo CARNIDYN PLUS


Cerchi Informazioni?

Consulta la sezione LO SAPEVI CHE

Utilizzando il nostro sito web dichiari di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso della cookie policy.
Se non acconsenti l'utilizzo dei cookies, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non procedere con la navigazione su questo sito.
OK