Influenza superata

27/02/2019

Influenza superata?

Come recuperare le forze attraverso l’alimentazione

L’inverno porta spesso con sé i cosiddetti malanni di stagione, prima fra tutti l’influenza. Il picco sembra essere passato, ma una volta superata la malattia, come recuperare le energie perse? Un’alimentazione sana ed equilibrata, nutriente, ma leggera, è la soluzione per superare l’influenza, soprattutto se questa è accompagnata da sintomi gastroenterici.

Quali sono gli alimenti consigliati?

Innanzitutto, per superare l’influenza è importante consumare cibi freschi, ricchi di vitamine e sali minerali, con pochi grassi. Fra i più indicati, ad esempio, troviamo quelli seguenti:

  • Frutta
  • Verdura
  • Cereali integrali
  • Latticini

In queste situazioni è suggerito anche il consumo di carboidrati, meglio riso e pasta integrale di più facile assimilazione, per non sovraccaricare l’organismo. Per quanto riguarda le proteine, meglio il pesce o la carne bianca cucinati in modo semplice. Anche il miele è di aiuto, perché grazie al suo contenuto di enzimi, vitamine, antiossidanti, minerali e amminoacidi aiuta nella guarigione. Sono importantissime nel periodo post-influenzale le vitamine del gruppo B, che garantiscono una più rapida ripresa a seguito di infezioni e il rafforzamento del sistema immunitario, le vitamine antiossidanti come la A, la C e la E, i sali minerali per la ripresa della vitalità del nostro organismo e i fermenti lattici per riequilibrare la flora batterica.

Cos’altro è importante fare nel periodo post-influenzale?

Oltre all’alimentazione, anche l’idratazione è molto importante nel periodo post-influenzale. Per reintegrare i liquidi persi, soprattutto durante l’influenza di tipo gastrointestinale, è bene consumare 1,5-2 litri di acqua al giorno, o tisane, brodi caldi, spremute di arance fresche, te e succhi di frutta. Soprattutto dopo un lungo periodo di convalescenza, riprendere le quotidiane attività può essere traumatico. Un’integrazione multivitaminica specifica può essere utile per assicurare all’organismo adeguate quantità di tutti i micronutrienti essenziali di cui potrebbe essere stato privato durante il periodo influenzale.

Se questo non dovesse bastare e si avesse bisogno di un aiuto in più, l’integratore alimentare Carnidyn Plus può essere utile in questi periodi per recuperare le energie e riprendere con la giusta carica le attività quotidiane.


TORNA A NEWS



Altre dal mondo CARNIDYN PLUS


Cerchi Informazioni?

Consulta la sezione LO SAPEVI CHE

Utilizzando il nostro sito web dichiari di accettare e acconsentire all'utilizzo dei cookies in conformità con i termini di uso della cookie policy.
Se non acconsenti l'utilizzo dei cookies, occorre impostare il proprio browser in modo appropriato oppure non procedere con la navigazione su questo sito.
OK